polizza-tutela-legale

Sappiamo tutti che la giustizia costa tanto,  ma  spesso  complice anche la congiuntura economica, è l’unico mezzo mediante il quale si possono far valere i nostri diritti. Analizzando alcuni dati è possibile rafforzare quanto detto, infatti siamo il 147° paese come tempistica per  far rispettare un contratto e  il relativo costo medio è di Euro 11.857, molto più elevato rispetto agli altri paesi.

Dobbiamo inoltre tenere presente che la spesa pro capite rilevata in Italia, relativa alla copertura  tutela legale, è di soli 5 Euro , contro ad esempio l’Inghilterra con 10 Euro pro capite, Belgio Euro 35 ed Austria in testa con 52 Euro pro capite, mentre dietro di noi, come fanalino di coda, abbiamo solo la Spagna con 4 Euro pro capite.

Questi dati, uniti al costo elevato della giustizia, fanno si che spesso molti debbano rinunciare a far valere i propri diritti, quando invece basterebbe avere una polizza di tutela legale per far fronte alla copertura delle spese sostenute.

Dobbiamo fare bene attenzione nel distinguere la polizza di Tutela Legale  da quella di Responsabilità Civile Terzi , che,  per alcune professioni , è oggi obbligatoria. Infatti, chi contrae una polizza di R.C. Terzi spesso crede di aver coperto il proprio rischio a 360 gradi, ma  in realtà non è così; con questa tipologia di polizza l’Assicurazione tiene indenne l’assicurato per i danni cagionati a terzi, mediante la liquidazione di un risarcimento del danno, la Tutela Legale, invece, copre l’assicurato per le spese che sostiene in sede civile e penale per difendersi o far valere le proprie ragioni. Ecco perché una polizza di tutela legale ben fatta può affiancare l’assicurato con i migliori avvocati e consulenti , per ricostruire le dinamiche del sinistro e per far valere clausole contrattuali, fino ad evitare anche una condanna penale che andrebbe a macchiare la fedina del cliente, portando fino alla reclusione. ( vedi ad esempio le sanzioni per il mancato rispetto delle norme di sicurezza Legge. 81/2008, Decreto 231,Privacy, etc.).

Inoltre è opportuno soffermarci sull’entrata in vigore della Legge 41/2016, conosciuta ai più come “Legge che regola gli omicidi stradali”, in realtà la stessa ha fatto ben oltre con gli artt. 589 bis e 590 bis del codice penale inserendo delle nuove sanzioni . (Vedi Tabella 1)

 Più precisamente, mentre l’art. 589 bis fa proprio riferimento all’omicidio stradale, con  l’art. 590 bis si sono volute inasprire le pene per lesioni gravi o gravissime, intese quelle  che hanno ad esempio una prognosi di 40 giorni e d oltre, aprendo un procedimento penale d’ufficio, dove colui che ha causato il sinistro dovrà personalmente sostenere tutti i gradi di giudizio e le relative spese nel procedimento penale. Pertanto, qualsiasi conducente  può causare lesioni di 40 giorni ed oltre, si pensi ad esempio ad un sorpasso in prossimità di un incrocio, dove il conducente del mezzo di controparte riporta  una costola rotta ed alcune escoriazioni. La semplice copertura RCA copre le spese civili, ma non quelle penali, infatti tali spese possono essere coperte solamente mediante l’aggiunta di una garanzia o polizza a parte di Tutela Legale, che affiancherà il cliente nel dissequestro del veicolo , difesa nei procedimenti a suo carico etc.

fonte-Arag-SE

Fonte Arag SE

In conclusione  se non avete una buona  copertura tutela legale nel vostro parco mezzi, il nostro consiglio  è di affrettarVi ad inserirla perché, ognuno di noi per una banale distrazione, può trovarsi in seri guai!!! Tenuto conto poi del costo irrisorio che ha la garanzia/polizza stessa.…………

La polizza tutela legale, come dicevamo, è un’ottima arma per far valere i nostri diritti; infatti esistono contratti studiati ad hoc che tutelano la famiglia, le aziende ed i professionisti, l’artigiano, il commerciante etc, che ARAGSE , Compagnia con la quale collaboriamo, offre ed  è leader del settore da oltre 50 anni.

Quindi non aspettate di aver bisogno della garanzia, potrebbe essere troppo tardi ! Chiedete in Agenzia come poter rendere più sereno e tutelato il Vostro lavoro, famiglia , la vita quotidiana…..